X

Le Piramidi Agropoli

Profondità: 20 min – 22 max


Dopo cinque minuti di navigazione ci troviamo a circa un miglio al largo del porto di Agropoli, qui sono stati posizionati numerosi massi per il ripopolamento della fauna su fondale sabbioso. Sono denominati “Piramidi” perché i massi sono sovrapposti a forma triangolare innalzandosi per vari metri dal fondo. La posizione dei massi crea spaccature e rifugi per svariate specie: la cernia bruna e bianca, il gronco, la murena, il sarago e il dentice mentre i banchi di ricciole sono solite volteggiare a mezz’acqua. Si tratta di un immersione interessante che ci mostra come l’intervento dell’uomo può migliorare l’ambiente e dar vita ad una zona che inizialmente ne era priva.